Poche le emozioni al Bentegodi nella prima frazione di gioco. Verona e Lazio creano poco o nulla, gialloblù che al 30′ ci provano con Jankovic, cross in area dove però non ci arriva nessuno. La Lazio ci prova dalla distanza con Biglia, nulla di fatto, come per Tachtsidis, al 40′, la cui conclusione termina di poco alta. Quando sembra ormai scritto lo 0-0 dopo i primi 45′, decisivo l’errore di Moras al 43′ che spiana la strada a Lulic per il vantaggio della squadra di Pioli