Ultimo test questo pomeriggio per l’Hellas Verona di Fabio Grosso contro il Vigasio, formazione che milita nel campionato di Eccellenza. Sesta ed ultima amichevole prima della sfida di Coppa Italia, in programma domenica al Bentegodi contro la Juve Stabia. Al comunale di Vigasio (più di 400 tifosi presenti, ndr) presenti anche gli ex Bari, Balkovec e Henderson. I gialloblù si sono presentati col 4-3-3, con Silvestri, Almici, Caracciolo, Souprayen, Crescenzi; Laribi, Calvano, Gustafson; Matos, Di Carmine, Lee. Al 2’ colpo di testa dell’attaccante sudcoreano su invito di Gustafson ma il pallone termina a lato. Al 9’ ancora protagonista Lee ma la sua conclusione termina a lato. Al 20’ infortunio per Calvano (problema caviglia destra, ndr) al suo posto Zaccagni. Sette minuti più tardi bella azione di prima dell’Hellas Verona, fraseggio Di Carmine-Gustafson, conclusione di Lee che impegna Fazion. Al 30’ prima Lee e poi Di Carmine si vedono respingere la conclusione ravvicinata dall’estremo difensore del Vigasio. Primo tiro nello specchio della porta del match. Saveljevs al posto di Gustafson al 32’ e 1’ più tardi tiro dalla distanza alto di Crescenzi. Il risultato si sblocca solo al 42’ con l’assist di Zaccagni da destra che permette a Di Carmine di appoggiare in rete da comoda posizione —— Nel secondo tempo, i gialloblù si sono presentati col 3-4-1-2 Ferrari, Kumbulla, Boldor, Cherubin; Saveljevs, Fossati, Zaccagni, Egualfi; Tupta; Pazzini, Cappelluzzo. All’8’ raddoppio dell’Hellas Verona grazie alla rete realizzata da Cappelluzzo. Ci prova Pazzini e Saveljevs al 13’ ma i gialloblù trovano pronto il portiere del Vigasio che si salva in calcio d’angolo. Al 26’ Felippe al posto di Zaccagni, gialloblù che chiudono col 4-3-3. Ci prova Fossati da fuori area ma non inquadra lo specchio della porta, mentre Pazzini al 29’ calcia a lato di poco. C’è spazio anche per Chiesa al 35’, portiere che rileva Ferrari. Amichevole che si chiude 2-0 a favore della squadra di Grosso, domani di scena al Bentegodi con un allenamento a porte aperte alle ore 17.30 per salutare i tifosi gialloblù