Nel penultimo giorno di ritiro a Primiero, terza ed ultima amichevole per l’Hellas Verona al campo comunale di Mezzano, davanti a circa 600 tifosi. I gialloblù di Juric confermano contro l’Union Feltre il 3-4-2-1 con Silvestri, Rrahmani, Kumbulla, Empereur; Faraoni, Veloso, Henderson, Vitale; Zaccagni, Lee; Di Carmine. Prima occasione al 5’ con Lee che ruba palla sulla sinistra, appoggio a Zaccagni che calcia centrale, col portiere Corasaniti che chiude in angolo. Esposto dalla Curva Sud lo striscione “Grazie, ma con te noi non beviamo” rivolto al presidente Setti. Gialloblù in vantaggio al 13’ grazie al pallonetto di Zaccagni, Hellas Verona mai in difficoltà contro gli avversari di Serie D. Al 32’ colpo di testa centrale di Kumbulla e dieci minuti dopo, Lee calcia sul portiere ospite, primo tempo che si chiude col sinistro di Veloso che non trova la porta — Ad inizio ripresa, Juric conferma la formazione iniziale, ad eccezione di Bessa al posto di Lee. La conclusione in diagonale al 2’ di Faraoni si stampa sulla traversa, Hellas Verona che raddoppia all’ 8’ ancora con Zaccagni, gialloblù che finalizza al meglio una buona azione corale costruita sulla corsia di sinistra. Al 15’ l’allenatore gialloblù rivoluziona la squadra con l’ingresso in campo di Radunovic, Almici, Dawidowicz, Balkovec, Danzi (capitano), Ragusa, Lucas, Traore, Tupta. Quattro minuti più tardi, cross da destra di Dawidowicz e colpo di tacco di Tupta che non dà scampo a Speranza. Gialloblù che calano il poker al 23’ col diagonale vincente di Almici, Hellas Verona che trova anche il 5-0 con Traore al 32’, ivoriano che cerca la doppietta tre minuti dopo ma il suo sinistro trova pronto Speranza. Lucas calcia sul portiere da comoda posizione al 38’ ed il sinistro di Balkovec cinque minuti dopo sfiora il palo alla sinistra del portiere, ultima occasione per Proia che calcia alto dal limite dell’area. Al triplice fischio finale, 5-0 a favore della squadra di Juric. Nella foto, la formazione iniziale dell’Hellas Verona.