Davanti a circa 400 tifosi costretti a pagare 15 euro per assistere, in tribuna coperta, alla seconda uscita stagionale dell’Hellas Verona di Fabio Pecchia, i gialloblù confermano il 4-3-3 anche contro la Top 22 Dilettanti e si presentano con Nicolas, Pisano, Albertazzi, Bianchetti, Souprayen; Valoti, Viviani, Fossati; Tupta, Pazzini, Luppi. Indisponibili Cappelluzzo, Siligardi, Fares, Gomez e Wszolek.

La prima occasione è per la squadra di Cherobin che al 5′, con Guandalini, colpisce la traversa direttamente su punizione. L’Hellas Verona alza il ritmo e tre minuti più tardi si porta in vantaggio con Pazzini che di testa supera Da Vià sfruttando al meglio il cross di Pisano. Raddoppia la squadra dj Pecchia al 35′ con Fossati, ex Cagliari che appoggia in rete da comoda posizione l’assist di Pisano, uno dei più in forma dei gialloblù, difensore gialloblù che al 44′ con un’azione personale chiude il primo tempo col gol del 3-0 che non dà scampo alla Top 22 Dilettanti.

Nella ripresa, Pecchia rivoluziona la squadra confermando il modulo (4-3-3) e manda in campo Coppola, Romulo, Helander, Riccardi, Badan; Greco, Checchin, Zaccagni; Ganz, Torregrossa, Valoti. L’Hellas Verona cala subito il poker al 9′ con Simone Andrea Ganz che batte sul primo palo, con un destro preciso, il portiere ospite. La Top 22 Dilettanti riparte male due minuti più tardi, Greco ruba palla sulla trequarti e serve sulla destra Valoti che in diagonale batte Gobbetti, davanti a papà Aladino seduto in tribuna. Protagonista ancora Valoti al 15′ che con un delizioso pallonetto scavalca la difesa ospite e serve a Ganz il gol del 6-0. Ex Como che due minuti più tardi realizza la prima tripletta in gialloblù. C’è spazio anche per Greco, al 21′ passaggio filtrante di Romulo per l’ex Genoa che batte facilmente (8-0) l’estremo difensore della Top 22 Dilettanti con un piatto preciso. Hellas Verona che chiude in dieci la seconda amichevole stagionale per l’infortunio di Zuculini alla mezz’ora di gioco.

La terza ed ultima amichevole per l’Hellas Verona a Racines è in programma sabato 23 luglio, ore 17.30, contro il Sudtirol.