La lunga attesa è finita. E la determinazione è quella di provare a scrivere il lieto fine alla comunque memorabile favola della Primavera gialloblù, che domani – mercoledì 26 agosto, al ‘Mapei Stadium’ di Reggio Emilia (calcio d’inizio alle ore 18) – si gioca la sua prima, storica finale di Coppa Italia/TIM Cup con avversario la Fiorentina, detentrice del titolo.

Già una impresa da raccontare, quella di essere arrivati in finale, per i ragazzi di Corrent. Ma capitan Lucas e compagni, in una partita ‘secca’, non vogliono lasciare nulla di intentato, pur non godendo dei favori del pronostico. Stimoli, motivazioni e voglia di stupire ancora non mancano, evidentemente.

La Primavera dell’Hellas Verona è arrivata in finale con questo ruolino di marcia: dopo la vittoria per 4-3 ai supplementare in casa della SPAL, i gialloblù hanno eliminato anche il Pordenone con un netto 4-0, accedendo agli ottavi di finale, dove hanno incontrato il quotatissimo Cagliari, secondo classificato nel campionato Primavera 1. In terra sarda, grazie a un rotondissimo 6-1, i ragazzi di Corrent sono riusciti a staccare il biglietto per i quarti, piegando il Frosinone all’Antistadio con il punteggio di 3-1. A seguire la semifinale d’andata, nella quale il Verona ha prevalso sulla Roma per 2-0, un risultato che è valso un’ipoteca sulla qualificazione alla finalissima e che ha infatti reso ininfluente la sconfitta per 3-1 nel match di ritorno allo stadio ‘Tre Fontane’ di Roma.

La Fiorentina, invece, il cui percorso è partito dagli ottavi di finale, è arrivata a questa partita dopo aver vinto per 3-1 sia con il Genoa che con il Milan, per poi avere la meglio sulla Juventus grazie a due pareggi, in virtù del maggior numero di gol segnati in trasferta.

I giovani gialloblù hanno svolto un mese esatto di preparazione alla finalissima, disputando anche due amichevoli: contro la Primavera della Juventus (pareggio per 1-1) e contro la Prima Squadra di Serie C della FeralpiSalò (sconfitta di misura per 3-2).

Di seguito l’elenco dei convocati per la finalissima con la numerazione ufficiale dei gialloblù:

1 Ciezkowski
2 Bernardinello
3 Udogie
4 Dal Cortivo
5 Lucas
6 Calabrese
7 Amayah
8 Brandi
9 Sane
10 Jocic
11 Yeboah
12 Aznar
13 Gresele
14 Silvinho
15 Coppola
16 Agbugui
17 Bernardi
18 Turra
19 Squarzoni
20 Pierobon
21 Bertini
22 Zingertas
23 Toniolo
24 Terracciano
25 Florio

DOVE SEGUIRE LA FINALE
Mercoledì 26 agosto (ore 18): Sportitalia – Canale 60 o 560 (HD) del digitale terrestre

Fonte: hellasverona.it