Ha regalato grandi emozioni il derby del Bentegodi, specie nel primo tempo dove Chievo e Hellas Verona si spartiscono la posta in palio. La squadra di Maran passa in vantaggio al 9′ con Paloschi su assist di Pellissier. Il pareggio dell’Hellas Verona arriva al 20′ con Gomez che di testa, su punizione di Hallfredsson, batte Bizzarri. Sei minuti dopo l’Hellas pareggia con Luca Toni, autore della diciannovesima rete in campionato: punizione ancora di Hallfredsson, Toni in spaccata anticipa Biraghi e gonfia la rete del Chievo per il vantaggio del Verona. Ma al 39′ ingenuamente Rodriguez atterra in area di rigore Pellissier. Il capitano del Chievo si presenta davanti a Rafael e lo batte calciando alla sua sinistra. Nel secondo tempo è la squadra di Maran a dettare i tempi, l’Hellas soffre e Mandorlini per cercare di invertire la rotta manda in campo Campanharo, Valoti e Nico Lopez. Ma è sempre il Chievo a rendersi più pericoloso, Hellas che riesce comunque a portare a casa un punto da aggiungere alla propria classifica e balzare così a quota 41 a tre giornate dal termine del campionato