Pareggio nella quarta amichevole pre-campionato per l’Hellas Verona di Andrea Mandorlini a Rovereto contro la squadra turca del Caykur Rizespor.

I gialloblù si presentano con Gollini, Pisano, Bianchetti, Boni, Fares; Sala, Greco, Zaccagni; Gomez; Toni, Pazzini. Indisponibili Rafael, Marquez, Helander, Winck, Soprayen, Moras, Ionita, Hallfredsson, Romulo, Viviani.

Al 19′ la squadra turca passa in vantaggio, cross dalla destra e colpo di testa del numero dieci del Caykur Rizespor, Kadah, che supera Gollini sul palo lungo. Al 34′ l’Hellas Verona pareggia grazie al rigore procurato da Zaccagni e trasformato dal capitano e bomber gialloblù

Secondo tempo che inizia con l’ingresso in campo di Laner al posto di Zaccagni. Al 4′ della ripresa punizione di Greco dal limite dell’area, il portiere Hakan si distende bene sulla sua destra e chiude in angolo. All’8′ espulso Viera per fallo su Sala. All’11’ entra Jankovic per Pazzini ed un minuto dopo protagonista l’allenatore del Çaykur Rizespor, Karaman, che nonostante l’espulsione non vuole lasciare il campo. Gioco fermo per 3′. Al 18′ Siligardi per Greco è un minuto più tardi gran parata di Gollini sulla conclusione potente e di prima di Ozek. Al 22′ st Hellas Verona FC col 4-2-4 con Laner e Sala in mezzo al campo, Siligardi a destra, Toni e Gomez centrali, con Jankovic a sinistra. Al 26′ conclusione angolata di Sala dal limite dell’area, chiude in angolo Hakan, mentre alla mezz’ora di gioco conclusione centrale di Siligardi, bloccata dal portiere turco. Al 34′ Coppola al posto di Gollini. Esordio in gialloblù per l’ex portiere del Bologna. Due minuti dopo punizione di Siligardi, colpo di testa di Toni a lato di poco alla destra di Hakan. Al 40′ conclusione a giro di Jankovic, si salva ancora una volta in angolo il portiere Hakan. Entra Checchin al 43′ per Gomez e si torna al 4-3-3 con Checchin davanti alla difesa, con Laner a destra e Sala a sinistra.

Il prossimo impegno dell’Hellas Verona sarà ad Amburgo il 1 Agosto, ore 17, contro la formazione tedesca.