“Noi siamo nelle condizioni di dover rispettare le indicazioni del nostro governo: non possiamo rischiare ma abbiamo anche una esigenza, finché non ci sarà impedito, cioè di definire i nostri campionati. La mancata definizione dei nostri organici sarebbe una cosa molto negativa per il nostro calcio. La FIFA ha stabilito un principio generale, ci adegueremo alle indicazioni internazionali e del nostro comitato tecnico-scientifico. L’idea comunque è completare i campionati. Le polemiche di questi giorni? Ho sentito tante affermazioni fuori luogo che dobbiamo evitare" ha dichiarato a Sky Sport il presidente della FIGC, Gabriele Gravina.