“L’immagine più bella della sfida di Salerno? L’esultanza davanti al settore in cui c’erano i nostri tifosi. La tensione dissolta, l’adrenalina. E poi Giovanni Martinelli, il Presidente, portato in trionfo. Sono emozioni molto forti che anche a distanza di cinque anni fanno sentire un brivido dentro – ha dichiarato l’ex attaccante dell’Hellas Verona, Nicola Ferrari, al Corriere di Verona – La gara dell’Arechi? Mi aspetto una prova di carattere da parte del Verona. Il temperamento, per reggere su un campo come quello dell’Arechi, è determinante perlomeno quanto l’aspetto tecnico. Spero che l’Hellas si riprenda la Serie A perduta e che la sua serata a Salerno sia magica”.