“A Cesena ci basta un pareggio per andare in Serie A ma ci presenteremo al Manuzzi per dare il massimo e cercare di portare a casa la vittoria. Col Carpi abbiamo giocato bene ma abbiamo sbattuto più volte contro il portiere Belec – ha dichiarato Ferrari – La vittoria del Benevento? Non me ne ero nemmeno accorto, ho sentito i tifosi esultare e solo dopo ho visto il risultato sul tabellone. Il mio futuro? Devono mettersi d’accordo Bologna e Hellas Verona”.