“Se è tornato a giocare significa che ha ancora tanto da dire e da dare. A Verona ritrova il suo vecchio compagno Pazzini con cui si è trovato alla perfezione alla Sampdoria e potrà usufruire anche di un ambiente ideale. Credo proprio che con lui ci divertiremo – ha dichiarato a TMW l’ex allenatore di Hellas Verona e Bari, Eugenio Fascetti – Quando potrà esser pronto, al top? Vedendolo in tv e nelle foto mi è sembrato magro e in buona forma. Credo che se si allenerà forte, a settembre potrà essere subito in ottima condizione. Magari non potrà giocare tutte le partite per novanta minuti ma quando entrerà potrà incidere parecchio. Ripeto, ci farà divertire. E’ stato fermo un anno? Qualità ne ha ancora tanta, non scherziamo”.