“Che umore c’è nello spogliatoio? C’è voglia di vincere e di fare risultato contro la Sampdoria. Cosa cambia da attaccante a terzino? Mi sto trovando bene nel nuovo ruolo anche se non è il mio naturale, ma faccio questo ed altro per il bene della squadra. Con Delneri lavoriamo molto tatticamente, è un grande allenatore che dà fiducia ai giovani. A Verona ce ne sono tanti di interessanti che possono garantire un gran futuro al club scaligero – ha dichiarato Mohamed Fares alla radio ufficiale del club di via Belgio – A Verona sono arrivato a 17 anni dal Bordeaux e dopo il torneo di Arco sono stato confermato in gialloblù. Con le giovanili ho conquistato traguardi importanti come la finale del torneo di Viareggio. Peccato aver perso la finale ma per me è stato un grande orgoglio indossare in una competizione così importante la maglia dell’Hellas Verona. La Sampdoria? Vogliamo vincerla a tutti i costi perché noi ci crediamo ancora alla salvezza”.