“Cosa vuol dire vestire la maglia del Verona? Per me è come avere una seconda famiglia. Vuol dire dare sempre tutto sul campo. Sono molto contento di essere un giocatore dell’Hellas. Con chi ho più legato? Ho confidenza un po’ con tutti, non ho preferenze nello spogliatoio – ha dichiarato Mohamed “Momo” Fares alla radio ufficiale del club di via Belgio – Chi ammiro di più? Luca Toni, lui è un campione. Se dovesse chiamare l’Algeria? Al momento non c’è stato alcun contatto, ma non nego che mi farebbe piacere. Dove giocherò l’anno prossimo? Non penso al mercato ora, ma spero di giocare a Verona anche in futuro”.