“Peccato non essere riusciti a fare più punti in queste ultime gare visto anche il calendario ed i risultati delle dirette concorrenti. A cosa è dovuto questo calo? Penso sia un problema mentale, serve maggiore attenzione in certe fasi di gioco, specie sulle palle inattive, perché alcuni errori si sono troppo spesso ripetuti – ha dichiarato Piero Fanna a HELLAS LIVE – Lunedì sera bisogna dare il massimo in campo per tornare alla vittoria contro la Virtus Entella e spero di portare bene come è accaduto in occasione delle sfide contro Frosinone, Pro Vercelli e Bari. Terzo ko nelle ultime cinque gare? Come tutte le squadre, anche l’Hellas Verona ha i suoi limiti, evidenziati specie in queste partite. Gialloblù Pazzini dipendenti? Si. Giampaolo in questa categoria fa la differenza, si è calato benissimo nella parte e ci ha abituato a grandi cose. È sicuramente un valore aggiunto, un motivo in più per non sbagliare campionato. Non posso pensare che l’Hellas non venga promosso. Con tutto il rispetto per le altre squadre, il Verona resta la squadra più forte della Serie B. Se interverrei sul mercato? Qualcosa serve se ci si vuole consolidare ai vertici della classifica, pensando anche al prossimo campionato”.