Circa 80 ragazzi del Settore giovanile gialloblù, tra Primavera, Under 17, 16 e 15, insieme ad allenatori, dirigenti accompagnatori e al responsabile Giancarlo Filippini. Tutti insieme nella Sala Lucchi del Palazzatto Masprone alla scoperta della storia del Verona, per conoscerne da vicino le caratteristiche uniche e così specifiche, raccontate direttamente da due grandi ex gialloblù, Luca Toni e Pierino Fanna, insieme alla testimonianza dello storico tifoso Doriano Recchia, detto ‘Italia’.

Da una parte ‘Italia’ si è addentrato nell’aspetto storico, raccontando aneddoti e le pagine più emozionanti del Verona, dall’altra i due campioni hanno spiegato l’importanza del vestire la maglia gialloblù. “Posso dire che a Verona, diversamente da molte altre piazze, c’è un attaccamento alla squadra a prescindere dai momenti, dai risultati e dalla classifica – ha spiegato Luca Toni – Ho avuto la fortuna di giocare qui, di vivere la grande forza che ti dà la tifoseria e di vivere una seconda giovinezza. La giovinezza che avete voi, ragazzi delle giovanili, e io mi auguro che ci sia sempre maggiore comunicazione tra prima squadra e Settore giovanile. Stiamo cercando di essere una cosa sola, poi tocca a ciascuno di voi dare tutto per questa maglia”.

fonte: hellasverona.it