L’ex gialloblù Gianluca Falsini, allenatore degli Allievi dell’Empoli, parla della sfida di domenica al Bentegodi tra l’Hellas Verona e la squadra di Giampaolo.

"Delneri da subentrante non ha fatto benissimo in carriera, lo dicono i numeri. Certo, parliamo di un allenatore importante, che ha allenato Roma, Juventus e Sampdoria, che conosce benissimo la piazza di Verona, ma le perplessità rimangono. La scelta di Setti non è stata solo per questa stagione però, ma prima bisogna salvarsi. Gli auguro di farcela”.

La rosa a disposizione è adatta al 4-4-2 di Delneri?
"No, non completamente. Mi pare una rosa costruita per il 4-3-3 e gli stessi Toni e Pazzini non li vedo adatti al modo di giocare di Delneri. Servirà agire sul mercato, ma prima del mercato c’è un mese da giocare e bisogna farlo passare".

Mercato come medicina dunque, dove è necessario agire?
"Credo che il mercato del Verona andrà di pari passo con la classifica: se dovesse essere questa, sarà un mercato di un certo tipo, se dovesse arrivare qualche risultato importante, molto diverso". Fonte: tuttomercatoweb.com