Una stagione diversa e stimolante si conclude. Prima di tutto, vorrei ringraziare Dio per l’opportunità che mi ha dato di fare quello che mi piace e che ho sempre sognato, giocando a calcio,alla mia famiglia per avermi dato il pieno supporto, in particolare mia moglie, di essere al mio fianco quando ne avevo bisogno. Quest’anno ho realizzato un sogno, giocare nella prima divisione di una grande lega, con quello, ringrazio @hellasveronafc per aver creduto nel mio potenziale e aver dato tutta la struttura per svolgere il mio ruolo e aiutare nell’evoluzione come giocatore. Grazie ai compagni di squadra per aver reso questa stagione difficile un’esperienza spettacolare, agli allenatori per ogni processo di apprendimento. La stagione termina in modo eccellente, siamo riusciti a rimanere in serie A e per il prossimo anno, le aspettative sono le migliori, che Dio continua a benedire i miei passi e ad illuminare il mio cammino.
Tuttavia, non ultimo, ringrazio coloro che in qualche modo mi hanno sostenuto e supportato, siete fondamentali per il mio cammino. Chiudo la stagione con la testa alta, con il senso della realizzazione, ma con la certezza di poter fare di più. Possa Dio essere di fronte alle nostre battaglie. Grazie ancora.

Il messaggio pubblicato sui social dal difensore dell’Hellas Verona, Alan Empereur.