“Non vorrei più parlare del caso Balotelli. Vi dico solo che dal campo non ci siamo accorti di nulla. La sua reazione e le sue parole ci hanno fatto capire altro. Mi spiace perché è un ragazzo simpatico. Parliamo invece di Salcedo, un bravo ragazzo con tanta qualità che potrà diventare veramente un grande calciatore. L’esordio in Serie A? Stava male Gunter e il mister mi ha schierato. Juric ha un bel rapporto con tutti. La strada è lunga e difficile però sono convinto che raggiungeremo l’obiettivo. Lo dobbiamo ai tifosi dell’Hellas – ha dichiarato Empereur a L’Arena – A parte Adjapong e Wesley, hanno giocato tutti. Siamo un bel gruppo, questa è la nostra forza. Grosso? Il mister è molto bravo. A Verona non sono andate bene certe partite ma lui resta un ottimo tecnico. Vorrei poi ricordare Aglietti, era l’unico a crederci. La Serie A è pure merito suo. Adesso invece c’è Juric, persona diretta con grande esperienza. Giochiamo un bel calcio e siamo ben preparati. Lui è di poche parole ma si fa capire benissimo”.