”Sono informatissimo della situazione dell’Italia perchè parlo sempre con i miei ex compagni del Verona. Voglio sapere come stanno, anche perchè iniziano ad essere un po’ vecchiotti (ride, ndr). In realtà, parlando seriamente, la situazione dell’Italia è gravissima. E sono contento che la Danimarca finalmente aiuti il vostro paese. Noi, come voi, stiamo in casa, però rispetto al vostro paese possiamo uscire a fare due passi. Come trascorro le giornate? A volte vedo la tv e trasmettono vecchie partite di serie A. L’altro giorno ho visto Inter-Milan del 1990. Finì 1-0 per i rossoneri con gol di Van Basten. Se ho rivisto anche il suo Verona? No, per ora non hanno trasmesso nessuna partita. Il Verona di oggi rivelazione? Sì, ma quasi non mi ricordo più perché è gia passato un po’ di tempo… Ha giocato bene, in effetti, e ovviamente sono molto contento. Il calcio però in questo momento non è nei miei pensieri. La ripartenza in Italia? Dipende dall’evoluzione della situazione, da cosa dicono i medici. Si dovranno giocare partite senza spettatori, serve sicurezza. Credo che i giocatori vogliano giocare però ripeto serve che tutto sia perfettamente in sicurezza. Se sono tornato recentemente a Verona? No, ormai è passato un po’ di tempo. Avevo programmato di venire a maggio e avevo anche prenotato il volo ma a questo punto non credo che sia possibile. Speriamo in estate ma forse è difficile anche in quel periodo. Che idea mi sono fatto del Verona di oggi? Ho seguito davvero poco. So che è stata una bella sorpresa e mi fa piacere" ha dichiarato a tmw il sindaco di Verona, Preben Larsen Elkjaer.