“Ripenso a Peschiera, a quel Verona, a tutte le soddisfazioni che riuscimmo a prenderci. Adesso però bisogna stare a casa anche se immagino il dispiacere di chi non riesce a fare il proprio lavoro. Nel mio piccolo è lo stesso anche per me – ha dichiarato a L’Arena, l’ex centrocampista dell’Hellas Verona, Massimo Donati – La Serie A è giusto che venga completata, così come tutti gli altri tornei. Ma adesso la priorità è aiutare le persone che hanno delle attività e che non riescono ad arrivare a fine mese. Una mano bisogna dargliela, altrimenti si blocca tutto. Chi governa l’Italia deve pensarci”.