La Lega di Serie A ha deciso: sarà la cordata Advent-Cvc-Fsi la compagna di viaggio dei club che entrerà nella Serie A con una quota del 10 per cento. L’accordo con il fondo private equity consentirà l’ingresso di nuovi capitali e darà il via alla nascita di una media company che si occuperà di commercializzazione del prodotto e in particolari di diritti televisivi. Il battesimo di fuoco sarà rappresentato proprio dalla cessione relativa al triennio 2021-2024. In particolare l’obiettivo è quello di crescere all’estero dove i 370 milioni dell’attuale contratto sono lontanissimi dal miliardo e 900 milioni di euro della Premier League – si legge su gazzetta.it – Nella immediata vigilia si erano definiti gli schieramenti. Era necessario superare l’asticella dei 14 voti, la maggioranza qualificata in questi anni un ostacolo spesso insuperabile per prendere alcune decisioni. Il verdetto è arrivato con 15 voti favorevoli, mentre si sono astenute Lazio, Udinese, Napoli, Atalanta e Verona. Foto: La Repubblica