L’allenatore della Dinamo Zagabria, Mario Cvitanovic, ex difensore dell’Hellas Verona, è stato brutalmente aggredito e ferito nella tarda serata di ieri nella capitale da due sconosciuti. Lo riferiscono i media nazionali – come riporta gazzetta.it – Dopo una partita valida per la Coppa di Croazia, disputata ieri sera, Cvitanovic è stato violentemente picchiato e colpito con delle mazze davanti alla sua abitazione. Secondo la polizia, gli aggressori sarebbero due giovani che però non sono stati ancora identificati. Entrambi avevano il volto coperto. L’allenatore si trova in ospedale, dove gli sono state diagnosticate varie lesioni, inclusa una frattura alla mano.