Nel cuore di Verona, in diretta su Sky Sport ospite della trasmissione Sky Football Night, il difensore greco dell’Hellas Verona, Vangelis Moras, ha parlato del fratello Dimitris, della nuova stagione in gialloblù e degli arrivi di Rafa Marquez e Javier Saviola. -Sta andando molto bene, i segnali sono positivi. Ci vuole però tempo e pazienza. Eravamo ottimisti sin dal primo minuto appena saputo di essere compatibile al 100% col midollo osseo – racconta – Sono andato subito dopo il Mondiale in Australia ed era quello che dovevo fare. L’ho sempre tenuto privato, andava avanti da marzo e non lo abbiamo detto: ho pubblicato la foto perché ho voluto dare un messaggio a tutti. Si può salvare la vita in maniera molto semplice-. Moras parla poi di Marquez e Saviola. -Rafa è un leader, è il più forte con cui ho giocato in difesa. Con lui in campo ci sentiamo tutti più sicuri. Saviola? È un bravo ragazzo e anche lui, come qualsiasi altro giocatore, non avrà difficoltà ad inserirsi nel nostro gruppo-.