“Il mio gol? Non appena ho visto partire la palla di Zaccagni non ci ho pensato due volte: mi sono inserito, ho calciato ed è entrata. Mattia mi ha fatto un grandissimo assist, quindi non solo un bel tiro ma anche bellissima azione. In ogni partita cerchiamo sempre di andare in porta con le combinazioni che proviamo in allenamento, e questo non può che rendermi ancor più orgoglioso di questo gol. La dedica? Ho messo il pallone sotto la maglietta perché io e mia moglie siamo in attesa del nostro secondo bimbo, sono davvero felice e voglio dedicare il gol a lui, o a lei. La partita di oggi? Portiamo a casa un punto prezioso che serve a muovere la classifica, avremmo anche potuto vincere ma, nel complesso, siamo soddisfatti. Sette partite senza sconfitta in trasferta? Frutto del grande carattere della squadra. Giocare fuori casa non è mai facile ma noi, nonostante ciò, andiamo sempre a giocarcela, cercando di fare la nostra partita e far emergere la nostra identità di gioco. La prossima sfida contro il Crotone? Abbiamo iniziato benissimo il nostro 2021 con quattro punti in due partite e vogliamo continuare la striscia positiva anche domenica prossima. Cercheremo come sempre di dare il massimo, con il solito spirito che ci contraddistingue". Fonte: hellasverona.it