“Già contro la Roma si era vista una nuova speranza, l’Hellas avrebbe potuto vincere quella partita. Col Palermo la squadra ha perso una gara strana, se avesse vinto quella oggi saremmo a parlare di un’altra situazione. Il 3-3 contro l’Inter? Il fatto che si siano fatti recuperare non è un buon segnale, ma davanti c’era pur sempre l’Inter. La sfida di stasera contro la Lazio? Peccato per l’assenza di Marrone. La squadra col 4-4-2 comunque mi piace, bene soprattutto Wszolek. Sarà una gara dura, ma secondo me può venire fuori una bella partita visto che davanti ci sarà una Lazio non al meglio. Il Verona dovrà giocare proprio su questo, sul fatto di trovarsi di fronte un avversario con la pressione addosso. Mi auguro che se la giochino senza pensieri, solo così può venir fuori un buon risultato. Anzi, una vittoria, perché è questo ciò che serve all’Hellas – ha dichiarato Antonio Di Gennaro a tuttomercatoweb.com- Mi aspetto acne Toni che è mancato tanto a questa squadra. Anche gli scorsi anni la difesa del Verona non era particolarmente solida, ma tutto era bilanciato da Toni che segnava 20 gol a campionato. Ora è giunto il momento che ricominci a segnare”.