“Taglio stipendi? Questa valutazione va fatta quando si capirà l’entità del danno all’industria calcio. Cambierà la nostra vita e quindi muteranno anche i contratti dei giocatori – ha dichiarato il regista dello scudetto al quotidiano della città scaligera – Bisognerà incentivare i settori giovanili e migliorare gli stadi per ottenere più ricavi per i club. Per me, quando non ci saranno più pericoli per la salute, sarà importante recupero tutto, comprese le Coppe con gare secche”