“La Florentia? Affrontiamo una squadra forte sotto tutti i punti di vista, non la considero una sorpresa del campionato perché ha delle atlete molto esperte. Mi aspetto una partita difficile, come lo è stata all’andata, augurandomi che le ragazze abbiano imparato da questo prima parte di stagione e vedremo che cosa saremo in grado di fare. Calciatrici d’esperienza come Betta Tona? Oltre a lei sicuramente Domenichetti, Rodella, piuttosto che Vicchiarello, Orlandi: ce ne sono quante ne vogliamo – ha dichiarato Sara Di Filippo al sito del club gialloblù – Sappiamo che è una squadra molto quadrata e forte, è una delle squadre che temo e che mi ha più impressionato in tutta l’andata. Nonostante sia una neopromossa ha molta esperienza e un bellissimo gioco. Il doppio svantaggio dell’andata? Era la prima gara e sicuramente è stata affrontata da molte ragazze in maniera non corretta da subito a causa dell’emozione. Dopo quella partita ci sono stati dei miglioramenti, molti passi avanti, molti indietro, e oggi dopo undici partite penso che la squadra abbia imparato qualcosa di più. Il girone di andata è passato e dobbiamo ripartire dal ritorno con un piglio diverso cercando di prendere meno gol, perché ne abbiamo presi troppi, e di fare delle prestazioni più convincenti”.