“Al di là dell’ultima prestazione, ci dobbiamo aspettare una partita dove cercherò di utilizzare coloro che non hanno giocato per ovvi motivi, perché siamo scesi in campo tre giorni fa, perché la temperatura sarà molto alta. Cercherò quindi di dare più spazio possibile a gente fresca. Sarà una partita in cui proporremo un qualcosa di positivo, cercando di vincere questa benedetta gara. Ci abbiamo provato fino all’ultimo con il Torino, mettendo in campo anche una reazione molto ottimale rispetto a quello che stava succedendo. Abbiamo dato tutto quello che avevamo per cercare di portare a casa i tre punti, ma non ci siamo riusciti. Se ci sarà spazio per qualche giovane in più?Non so se dal primo minuto o dopo, ma se ci saranno le possibilità è una cosa che mi piacerebbe fare. Anche se poi bisognerà stare attenti a non dare troppe responsabilità ai ragazzi. Appena sarà possibile, con le dovute attenzioni, li metterò in campo. Il Verona è stata la SPAL dei primi due anni. La difficoltà di tante squadre neopromosse è avere costanza negli anni nel rimanere in A. Hanno fatto un grande lavoro ed è stata una sorpresa. La SPAL doveva e poteva far molto di più. Complimenti a loro per quanto fatto, per le ottime cose che hanno fatto vedere” ha dichiarato in conferenza stampa, l’allenatore della SPAL, Gigi Di Biagio.