“Come si prepara un derby come questo? Si cerca di trasmettere tranquillità alla squadra, perché è ciò che serve visto il momento che sta vivendo la squadra, ma con la consapevolezza che ci andremo a giocare il campionato e il derby. Ci sono gli ingredienti per renderla una di quelle partite belle da giocare e belle da vivere, per le ragazze credo sia uno spunto per crescere. Azzerare il passato? La partita d’andata non fa testo perché entrambe ora siamo due squadre differenti – ha dichiarato al sito del club gialloblù l’allenatore dell’Hellas Verona Women, Sara Di Filippo – Dovremo pensarla come una gara a sé, da giocare con attenzione, aggressività e provando a proporre il nostro gioco. La sosta? Sicuramente è servita perché avevamo bisogno di un po’ di riposo dal punto di vista mentale, abbiamo lavorato bene e mi aspetto dalle ragazze una grande prestazione e una grande partita. I derby sono sfide particolari e per questo mi aspetto ancora di più da loro. Su quali aspetti si può ricercare una grande prestazione? Sulla consapevolezza: ci stiamo giocando tutto il campionato. Che ci sia il Chievo o un’altra squadra non è importante, ma ci vorrà la giusta mentalità di una squadra che si salva, la giusta aggressività e la calma (difficile in partite come queste, ma è quello che serve) di una squadra che deve fare risultato”.