“La partita si è incanalata subito male e non siamo riusciti ad invertire la rotta. Nell’arco dei 90′, la Sampdoria ha meritato. Ho visto una squadra molto affatticata e giù al triplice fischio finale. La squadra dopo il derby ha avuto un riflesso negativo e la prima mezz’ora di oggi è stata devastante. Perché ho tolto Fares? Pur avendo grande stima del giocatore, oggi non c’era. Non bisogna comunque dimenticare cosa ha fatto la squadra negli ultimi due mesi e mezzo. La matematica non ci condanna ancora, quindi abbiamo il dovere di dare il massimo per i tifosi e per la città”. Queste le dichiarazioni dell’allenatore dell’Hellas Verona, Gigi Delneri, dopo il ko del Bentegodi contro la Sampdoria.