“Il calcio perde un protagonista degli ultimi anni con l’addio di Toni. A cena con Luca non ci siamo mai andati e per me l’allenatore non può essere amico dei giocatori. Se ci sono rimasto male dopo le parole di Toni? Fanno parte del gioco. Sarebbe stato meglio un confronto a quattr’occhi” ha dichiarato Delneri alla vigilia di Hellas Verona-Juventus.