“Albertazzi sulla sinistra? Non lo so. Fares è un capitale importante per questa società, ha sbagliato con la Sampdoria ma è stato determinante contro il Chievo. Se lo risostituirei alla mezz’ora? Si perchè è un 1996 e va tutelato, come ho difeso Gollini quando ha subito 5 gol contro la Lazio – ha dichiarato Delneri alla vigilia di Fiorentina-Hellas Verona – Contro la viola servirà una partita di grande dignità, vogliamo dare il 110% e fare punti. Contro la Samp fisicamente abbiamo dato il massimo, purtroppo abbiamo pagato i gol subiti troppo in fretta. Partita proibitiva sulla carta? No, in campo si scende in 11 contro 11. Mancano ancora 10 partite e quindi ci sono ancora 30 punti a disposizione, tireremo i conti alla fine. Romulo? Non è stato convocato perché ha avuto un risentimento muscolare. Giocherà chi sta meglio, chi è più in forma e chi mi dà più garanzie di intensità. Moras è out, Bianchetti è il suo sostituto naturale perché Samir è un mancino e sul centro destra farebbe più fatica. Rebic? Per noi è un giocatore importante, come lo è Viviani che rientrà la settima prossima”.