Il presente di Filippo De Col si chiama Virtus Entella. Il suo cartellino infatti è interamente di proprietà del club ligure, che la scorsa stagione l’ha prestato al Verona, salvo poi girarlo a sua volta in prestito a Lanciano.

Virtus Entella e Hellas Verona hanno un accordo per il giocatore, da considerarsi quasi un gialloblù, ma non per gli incartamenti federali, che parlano chiaro: De Col è dell’Entella.

Ora quindi dopo la sua partenza per il ritiro col club di Chiavari non è detto che la sua avventura in biancoceleste sia destinata a continuare. Pescara e Spezia, club molto vicino al Verona, sono interessate al giocatore, e non è da escludere una partenza a breve.

Nel frattempo Verona ed Entella lavorano per la sua proprietà.