“L’Udinese mi ha lanciato, l’Hellas è stato il mio trampolino verso la Juve e la Nazionale. Ho visto la gara del Bentegodi contro i bianconeri di Sarri, Verona grandioso e Juve annichilita, un po’ stanca forse. A un certo punto c’era solo Ronaldo. Mi auguro che Juric ed i suoi possano andare in Europa League. Loro sono una piccola Atalanta. L’Hellas non deve più giocare partite come quella di Busto Arsizio – ha dichiarato De Agostini a L’Arena – Questo Verona diverte, il merito è di chi ha costruito la squadra e molto di Juric. È da un po’ che il club fa le cose per bene e stanno raccogliendo i risultati. La gente è felice perché dopo l’Atalanta di Gasperini, il calcio più divertente è quello dei gialloblù. Sono convinto che una volta raggiunta quota 40 punti, sarà ancora più bello andare a vedere le partite. Con le plusvalenze che si realizzeranno in questa stagione, il Verona è destinato a rimanere un bel po’ in Serie A”. Foto mondoudinese