Dopo tre partite in pochi giorni, come sta la squadra? “È chiaro che ci riserviamo ancora la giornata di domani per vedere il recupero di qualche giocatore che ha giocato quasi tutte le partite. La squadra a livello fisico peró sta rispondendo in maniera molto buona e lo ha dimostrato soprattutto in campo”. Secondo molti addetti ai lavori, Parma ed Hellas Verona sono tra le sorprese di questo campionato. Che partita sarà? “Sicuramente sia noi che l’Hellas Verona stiamo facendo più delle aspettative iniziali, stiamo andando al di sopra. È chiaro che l’obiettivo di entrambe è quello di una salvezza, loro arrivano da una promozione e sfruttano, come successo anche da noi, l’entusiasmo. Credo che ci siano dei meriti nella Società, nell’allenatore, per il cammino che stanno facendo. Affrontiamo una squadra che gioca in una determinata maniera, sono molto bravi ad aggredire in avanti. E’ una squadra che non ti fa giocare bene e lo dimostra il fatto che tutti coloro che hanno affrontato hanno avuto delle difficoltà. E’ una squadra che gioca allo stesso modo in casa e fuori casa, come facciamo anche noi. Mi auguro che sia una bella partita e, pur occupando una posizione di classifica impensabile ad inizio del campionato, penso sia una gara importante. Uno scontro diretto per la salvezza, penso possa valere sia per noi che per loro. Noi vogliamo raggiungere il nostro obiettivo il prima possibile dal punto di vista aritmetico” ha dichiarato l’allenatore del Parma, Roberto D’Aversa, al sito del club ducale.