Nelle prossime ore l’Hellas Verona definirà con l’Udinese il trasferimento a titolo definitivo dell’attaccante Kevin Lasagna alla corte di Juric. Da una semplice idea ad un’operazione da circa 10 milioni di euro. L’obiettivo principale della dirigenza gialloblù era Kouame della Fiorentina, ma la richiesta della Fiorentina (prestito con obbligo di riscatto a 15/20 milioni di euro, ndr) hanno fatto virare il club scaligero su un altro attaccante, Lammers dell’Atalanta. Anche qui però le difficoltà non sono venute meno, con Gasperini che non se ne vuole privare se non nelle battute finali del calciomercato e con la formula del prestito gratuito. Il tempo è denaro e l’Hellas Verona non vuole aspettare e stare troppo alle condizioni degli altri. In pochi giorni quindi, chi veniva dichiarato non un obiettivo dell’Hellas Verona, diventa invece dal punto di vista economico l’acquisto più importante dell’era Setti.

Ora spetterà a Juric fare entrare il prima possibile Lasagna nei meccanismi della squadra gialloblù, ex attaccante del Cerea che si legherà al Verona con un contratto di quattro anni e mezzo, a circa 1 milione di euro a stagione.