Giancarlo e Cristian, padre e figlio con una grande passione in comune: l’Hellas Verona. Ieri mattina sono partiti da Firenze per assistere alla seduta pomeridiana della squadra di Fabio Grosso. All’arrivo al campo sportivo però l’amara sorpresa (porte chiuse, ndr). I due non si sono persi d’animo e hanno così deciso di attendere i giocatori gialloblù al termine della seduta per autografi e foto di ritiro. Due chiacchiere con Di Carmine, Pazzini e tanti altri gialloblù che si sono resi subito molto disponibili. Hellas Verona, una passione che non conosce confini!!!