Corre, segna e fa segnare. Anche a Sassuolo, Darko Lazovic ha confermato la tesi: sulla sinistra domina lui, ma mister Juric questo lo ha capito da tempo. Rapporto speciale quello del serbo con l’Emilia, terra di saette agli incroci, chiedere a Parma e (ora) anche al Sassuolo. Un destro micidiale, imparabile, quello che ha aperto il valzer del gol di Reggio Emilia. E non è tutto, perché oltre a questo Darko ha trovato la giocata decisiva nel momento forse più importante, servendo Stepinski per il gol del secondo sorpasso sui neroverdi, in rete pochi istanti prima con Boga. Il Cuore Gialloblù della 28esima giornata è senza ombra di dubbio lui, l’esterno, l’insostituibile: Darko da Cacak. Bene, anzi, benissimo Marco Silvestri, decisivo negli istanti finali per respingere l’assedio dei padroni di casa. Il secondo più votato è lui, seguito da Mariusz Stepinski, altro giocatore a cui, a quanto pare, l’Emilia fa piuttosto bene in termini realizzativi.

COME VOTARE LE PROSSIME SFIDE

I voti potranno essere assegnati rispondendo alle Instragram stories a partire dal giorno successivo la gara. Al primo classificato vengono assegnati 3 punti, al secondo 2 e al terzo 1. Fonte: hellasverona.it