“Ho visto un bel Verona domenica scorsa, ha giocato bene, sin da subito si è visto che aveva la partita in mano, mentre a Bologna l’ho visto un po’ più in difficoltà. Tutte le volte che vengo allo stadio rimango stupefatto, anche quando seguo l’Hellas Verona in trasferta. Quella gialloblù è proprio una bella tifoseria, molto attacca alla squadra. Chi mi ricorda Juric? È una figura importantissima, assomiglia al mio direttore sportivo Giuseppe Martinelli, ha seguito me oltre Pantani e Contador, una figura molto carismatica – ha dichiarato Damiano Cunego a “Dentro il mondo gialloblù” – Il Verona piace alla gente, anche quando sono fuori città mi chiedono informazioni su come sta andando la squadra. Milan-Verona? Tecnicamente è una partita difficile. Devono giocare come hanno fatto domenica scorsa, attaccando”.