Il caso Cosenza-Verona terrà banco ancora qualche giorno, almeno fino a metà della prossima settimana. Solo mercoledì sera infatti i veneti hanno depositato presso la segreteria del giudice sportivo della Lega B il proprio reclamo. Perciò, il club club calabrese ha tempo fino a domani per presentare le proprie memorie – si legge su La Gazzetta dello Sport – Significa che non prima di lunedì il giudice Battaglia comincerà a visionare il materiale arrivato sul suo tavolo, per confrontarlo con il referto degli ufficiali di gara e il report dell’ispettore federali. Andrà valutata con attenzione la procedura che è stata seguita dal 1 settembre dall’arbitro Piscopo per decretare l’impraticabilità del terreno di gioco. Due possibilità: 0-3 a tavolino o ripetizione della gara.