“Il Cosenza Calcio, in attesa di conoscere le motivazioni alla base della sentenza della Corte Sportiva di Appello, si riserva di proporre ricorso al Collegio di Garanzia del Coni”. Questa la nota ufficiale sul sito ufficiale rossoblù che svela così le intenzioni di Guarascio dopo il secondo verdetto negativo incassato oggi pomeriggio.