Sono stati ufficializzati dal Settore Tecnico della Figc i nuovi allenatori professionisti abilitati. Dopo aver seguito nei mesi scorsi – in aula e sul campo – le 192 ore di lezione, gli allievi hanno superato gli esami finali, che si sono tenuti sempre a Coverciano. Con la qualifica Uefa A, riconosciuta a livello europeo, i neoallenatori professionisti potranno adesso guidare tutte le squadre giovanili (incluse Primavera e Berretti), tutte le prime squadre femminili (comprese quelle partecipanti al massimo campionato di Serie A) e le prime squadre maschili fino alla Serie C compresa; potranno inoltre essere tesserati come allenatori in seconda nei due massimi campionati maschili, ovvero sia in Serie B che in Serie A. Tutti i nomi e i migliori del corso. Sono diversi i nomi noti del calcio italiano che hanno frequentato il corso e che si sono abilitati, come l’ex attaccante di Verona, Genoa e Bologna, Adailton, o come l’ex centrocampista di Genoa e Juventus, Matteo Paro. Alessandro Zauli ha ottenuto il massimo punteggio possibile, 110 su 110. Da segnalare inoltre le prove finali fatte registrare da Melissa Marchetti e Andrea Arpili. Di seguito, l’elenco completo di tutti gli abilitati: Andrea Albanese, Antonio Altamura, Andrea Arpili, Nicola Beati, Francesco Benedetti Valentini, Alberto Bertolini, Mauro Briano, Andrea Bricca, Sebastiano Catania, Andrea Ciceri, Roberto Colacone, Salvatore Colantuono, Massimiliano Corrado*, Francesco Dessena, Doudou Diaw, Stefania Donati, Giuseppe Fortunato, Antonio Gatto, Lorenzo Giagnolini, Massimo Giraldi, Alessandro Giraulo, Mario Giuffrida, Gian Luca Hervatin, Matteo Innocenti, Nicola Losacco, Melissa Marchetti, Sergio Marelli, Riccardo Marmugi, Adailton Martins, Andrea Milani, Simone Motta, Graziano Nocera, Francesco Nunnari, Roberto Occhiuzzi, Massimiliano Olivieri, Giuseppe Pagana, Antonio Palo*, Matteo Paro, Giovanni Paschetta, Roberto Pastorino, Filippo Pensalfini, Giovanni Pisano, Marco Giovanni Pisano, Giuseppe Rauso, Michele Ravera, Duccio Righetti, Andy Selva*, Luca Sonego, Manuel Spinale, Alessandro Zauli e Ilyas Zeytulaev. * Avevano frequentato un corso precedente. Fonte: figc.it