“I cambi? Volevamo inserire giocatori più freschi e coinvolgere più giocatori, avendo avuto poco tempo per recuperare. La prestazione globale della squadra è stata comunque positiva. Pazzini? Non vuole mai perdere ed è il giocatore simbolo di questa squadra – ha dichiarato Corrent – Peccato per come è nato il pareggio ma tutto sommato siamo soddisfatti della prestazione dei ragazzi. Adesso dobbiamo recuperare le energie in vista del derby contro il Vicenza. La mia prima in panchina? Una grande emozione, Perugia mi porta bene visto che ho fatto la mia prima panchina da professionista ai tempi del Milan. Il nostro obiettivo è ben chiaro, testa bassa e lavorare sodo in queste ultime quattro partite. Di scontato, specie in Serie B, non c’è nulla quindi massima attenzione e concentrazione”