“Era una partita importante contro un avversario di valore molto alto. Nel primo tempo abbiamo un po’ sofferto l’Udinese ma siamo stati ordinati, abbiamo creato situazioni da gol e nel secondo tempo siamo riusciti a mettere la partita in discesa per noi. È evidente che davanti abbiamo grande velocità e quindi dobbiamo essere bravi e concreti quando si aprono gli spazi a far gol, sfruttando le nostre caratteristiche. La squadra sta prendendo sempre di più consapevolezza dei propri mezzi, rispettando sempre le partite perché è un attimo sottovalutarle, ma non è pensabile anche perché sono tutte complicate, come ha dimostrato la gara contro l’Udinese dove nel complesso siamo stati più bravi. Sono contento anche di quei giocatori che erano fuori da tempo come Terracciano e Darrel, hanno dato buone risposte. Ma ripeto, tutti devono sentirsi coinvolti. Mercoledì il recupero col Parma? I ragazzi sono sfortunati perché ci alleneremo sia a Pasqua che Pasquetta, così avremo modo di curare i dettagli e di riposarci più avanti” ha dichiarato a Hellas Channel, l’allenatore della Primavera dell’Hellas Verona, Nicola Corrent.