“Questa partita ci lascia l’amaro in bocca, specie dopo una prestazione del genere. Ci dispiace per noi e per i nostri tifosi, peccato davvero perché stiamo bene e abbiamo giocato bene, specie nella ripresa. Dobbiamo assolutamente continuare su questa strada, non mollare mai e onorare al meglio i colori che indossiamo. Se mi aspettavo di giocare? Ho lavorato come sempre, l’infortunio di Gollini si è rivelato poi più grave del previsto ed ecco che contro il Genoa mi sono trovato in campo dal 1′. È un orgoglio per me essere sceso in campo oggi. L’autogol? Sono stato sfortunato. Possibilità di salvezza? Al di là della matematica, faremo sempre il massimo per l’Hellas Verona”.