“Effettivamente le aspettative sono sempre alte per alcuni club. È così per il Verona che è sempre tra le favorite per salire in serie A. Tutti all’inizio si aspettavano un cammino liscio, ma la serie B non è così. Grazie alle ultime vittorie sono riusciti a tornare in corsa e credo che abbiano un organico davvero molto competitivo – ha dichiarato il doppio ex, Ferdinando Coppola, a Il Resto del Carlino – L’uomo in più di questo Verona? Se posso fare un nome direi Laribi. Siamo molto amici, ci ho giocato insieme e lo conosco come calciatore soprattutto come uomo. Credo che sia un elemento dotato di caratteri importanti. Quest’anno era partito bene, poi è stato messo fuori. Ora gli auguro di riprendersi la scena perché è in grado di essere un vero leader. L’Ascoli di Vivarini? È partito bene, ha fatto un buon girone d’andata. Sono convinto che ci sono tutti i presupposti per fare un campionato tranquillo. Comunque credo che sia Ascoli che Verona raggiungeranno i propri obiettivi”.