Il direttore sportivo Tony D’Amico è sereno. La sua parte l’Hellas Verona l’ha fatta, ora non resta che attendere. Forte dell’accordo con Perugia e Samuel Di Carmine, il club gialloblù attende l’esito del confronto tra il presidente Santopadre e l’attaccante classe 1988.