Nicoló Cherubin e Marco Ezio Fossati, entrambi in scadenza di contratto il prossimo 30 giugno, non rientrano più nei piani dell’Hellas Verona. Per questo il club di via Francia ha deciso di non inserirli in lista. Il difensore percepisce 450.000 euro netti all’anno, duecento in meno per il centrocampista. Una somma importante (1.4 lordi, ndr) che la società scaligera dovrà sborsare senza però usufruire delle prestazioni dei due giocatori. Le offerte per Cherubin e Fossati c’erano, ma dai diretti interessati non sono state ritenute soddisfacenti. Se Cherubin in questi anni è sempre stato girato in prestito in altri lidi, discorso ben diverso invece per Fossati, uno dei protagonisti della promozione in Serie A di due anni fa. Ma oramai i giochi sono fatti.