“Ho scelto l’Hellas Verona perché è una piazza molto importante, volevo mettermi in gioco e le parole del ds D’Amico mi hanno convinto. Darò il massimo per fare una stagione importante con questa maglia. Spetta poi al campo dire se meritiamo di raggiungere traguardi importanti. Ho un’ottima impressione di questo gruppo, tutti ragazzi molto disponibili. In campo domenica contro il Padova? Sono già pronto per giocare, spetta poi al mister decidere. Non mi piace descrivermi, sarà il terreno di gioco poi a dire che tipo di giocatore sono. Ho sempre giocato davanti alla difesa ma posso agire anche come mezzala sinistra. L’importante è essere a completa disposizione della squadra. Sono molto autocritico, devo migliorare ancora molto e spero di farlo in gialloblù. Verona merita la Serie A e per ottenerla dobbiamo fare bene quest’anno in un campionato di difficile come quello cadetto. Il nostro primo obiettivo deve essere quello di diventare squadra. Siamo tanti nuovi, i singoli contano sino ad un certo punto se non c’è unità d’intenti”. Santiago Colombatto