L’Hellas Verona FC appresa con estrema incredulità la delibera del Comunicato Ufficiale n. 111 riguardante la chiusura del settore Curva Sud, oltre a presentare ricorso presso le autorità competenti, comunica che si tutelerà in tutte le sedi possibili per difendere l’immagine della Società, dei tifosi e di tutta la città di Verona. Riteniamo ingiusti questi provvedimenti che colpiscono il settore Curva Sud in quanto: nessuno degli organi di informazione presenti (63 giornalisti accreditati) ne ha dato notizia, gli Ufficiali di Gara non hanno riportato nulla nel referto e tantomeno le Forze dell’Ordine hanno avvertito o avuto segnalazioni di questi presunti "cori espressivi di discriminazione razziale stante la loro dimensione e conseguentemente la loro reale percettibilità" che, invece, ci privano in questo momento cruciale della stagione di un elemento fondamentale per noi e che vanno a ledere l’immagine di una società da sempre in lotta contro ogni forma di discriminazione e inciviltà, oltre a punire una tifoseria che in questo campionato si è distinta solamente per il grande sostegno e calore verso la propria squadra. Fonte: hellasverona.it